Come dimagrire con il fitness

Il fitness oggi gioca sulla qualità, accorciando i tempi e riempendo le nostre pause, a cominciare da quella del pranzo. Un workout sintetico, conciso e perfetto per tenersi in forma in appena mezz’ora. Un allenamento mirato e ideale per bruciare calorie e tonificare i nostri muscoli, tornando al lavoro dopo il break più energiche che mai. Ecco allora qualche consiglio su come dimagrire e stare bene con il fitness del quarto millennio.

Fitness efficace, l’allenamento da trenta minuti

Ma come funziona il nuovo fitness efficace? Bastano trenta minuti e un allenamento strutturato a circuito con esercizi continui: un minuto per tre ripetizioni e, ancora, un minuto per riprendere fiato tra un set e un altro. Tutto ripetuto per tre sessioni alla settimana per un workout perfetto in pausa pranzo o anche la mattina presto, prima di andare a lavoro. Il fitness, infatti, è la strategia migliore per rinvigorire il nostro corpo, soprattutto durante il cambio di stagione, risvegliando l’organismo e accelerando il metabolismo. Fa bene anche per staccare la mente dalla routine lavorativa e ricaricarci di energia in appena mezz’ora. E poi c’è un altro aspetto meraviglioso: non solo bruciamo durante la seduta, ma continuiamo a farlo anche nell’ora successiva, grazie alla riattivazione metabolica che questo tipo di allenamento produce sul nostro corpo.

Consigli utili per l’allenamento a circuito

Come dicevamo, questo tipo di allenamento è davvero un toccasana per dimagrire, tonificare tutta la nostra muscolatura e fare il pieno di energia mentale e fisica. Perfetto per la mattina, ma anche per l’ora di pranzo o per chiudere in bellezza la giornata, l’allenamento da trenta minuti ha il grande vantaggio di essere così conciso da poter essere inserito in una qualsiasi pausa della nostra giornata, senza inutili sensi di colpa e perdite di tempo eccessive. L’importante è seguire qualche semplice consiglio così da non trasformarla in una maratona stressante. Quindi ricordiamoci di mangiare un pochino prima, almeno un’ora, senza esagerare con alimenti pesanti e poco digeribili. L’ideale sarebbe bloccare la fame con un frutto, come la banana, e mangiare dopo la sessione. In più, per minimizzare i tempi prima e dopo il workout muniamoci di tutto l’occorrente per una doccia rapida con tanto di deodorante e salviette e un tocco di blush per il viso.

Come dimagrire, qualche esercizio

Ma vediamo in dettaglio qualche esercizio per il nostro allenamento a circuito da mezz’ora. Innanzitutto, un riscaldamento sintetico ed efficace sarà perfetto, magari dieci minuti di camminata veloce o leggera corsetta per scaldare bene il corpo. Sciogliamo anche le articolazioni con qualche piegamento e un po’ di allungamenti sia con le gambe che con le braccia. Per concludere tre minuti a velocità sostenuta sul tapis roulant per aumentare il battito cardiaco e cominciare ad attivare l’organismo per bruciare qualche prima caloria. A questo punto l’ideale è intraprendere un circuito brucia grassi veloce che punti sul lavoro aerobico piuttosto che su quello di resistenza. Soprattutto quando abbiamo poco tempo a disposizione, dobbiamo giocare tutto sulla qualità dell’allenamento. Via libera quindi a esercizi corti e rapidi, ripetizioni numerose e poco recupero. L’obiettivo è stancarci sudando e sollecitando i muscoli sulla reattività e non sulla forza. Vanno bene gli esercizi ai cavi, con i manubri, con il bilanciere purché il peso sia ridotto e ci consenta di fare movimenti veloci.

Chiudiamo sempre l’allenamento con un po’ di corsa o di bicicletta, senza dimenticare lo stretching finale.